Cerca
Close this search box.

APE SOCIALE – Scadenza domande e lavoratori interessati

C’è tempo fino al 30 novembre 2022 per l’APE sociale 2022. Si ricorda che con l’APE Sociale nel 2022 si può richiedere l’anticipo pensionistico che spetta a chi ha compiuto almeno 63 anni e non è titolare di pensione. Per il 2023, in ogni caso, si pensa ad un ulteriore differimento.

E’ possibile richiedere l’APE Sociale se:

  • sei disoccupato; 
  • assisti da almeno 6 mesi il coniuge o un parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità;
  • hai una riduzione della capacità lavorativa superiore o uguale al 74%;
  • sei un lavoratore dipendente con almeno 36 anni di anzianità contributiva e svolgi una delle attività gravose, indicate nell’allegato 3 alla Legge di Bilancio 2022. Nel caso di lavoratrici madri appartenenti a tali categorie è prevista un’ulteriore riduzione del requisito minimo contributivo pari a 1anno per ciascun figlio e fino a un massimo di 2 anni.

L’anticipo pensionistico APE ha un importo mensile che non può superare 1.500 euro e viene concessa fino al raggiungimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

L’APE è incompatibile con l’attività lavorativa eccetto che nel caso in cui i relativi redditi non superino gli 8.000 euro lordi annui, se svolta in forma dipendente o parasubordinata, o 4.800 euro lordi annui se svolta in maniera autonoma.