Cerca
Close this search box.

DECRETO AIUTI QUATER – Limite contante a quota 5.000 euro

In data 10 novembre è stato approvato il Decreto Aiuti quater con nuove misure a sostegno delle famiglie e delle imprese. Tra le novità svetta il tetto massimo all’uso del contante che passa a 5.000 dal 1 gennaio 2023.

Ricordiamo che dal 1° gennaio 2022 il tetto doveva scendere a 1.000 euro, come previsto dalla legge di Bilancio di Mario Draghi di fine 2021. Successivamente, nel mese di febbraio, è stato approvato un emendamento al Milleproroghe che ha mantenuto fino al 31 dicembre 2022 il limite a 2.000 euro.

Il trasferimento superiore al predetto limite, quale che ne sia la causa o il titolo, è vietato anche quando è effettuato con più pagamenti, inferiori alla soglia,  che appaiono  artificiosamente frazionati  e  può essere  eseguito esclusivamente per il  tramite di banche, Poste italiane S.p.a., istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento.