SISMABONUS ACQUISTI – Al 110% solo fino al 31 dicembre 2022

Il sismabonus acquisti maggiorato al 110% potrà fruirsi solo per gli atti di compravendita stipulati entro il 31/12/2022, nel caso in cui al 30/06/2022 siano state rispettate le condizioni previste. Trascorso tale termine, o nel caso in cui al 30/06/2022 non siano state rispettate le particolari condizioni, si potrà fruire solo del bonus ordinario al 75% o 85%.

In particolare l’atto definitivo di compravendita potrà essere stipulato anche oltre il 30/06/2022, ma comunque entro il 31/12/2022, per gli acquirenti delle unità immobiliari che alla data del 30/06/2022:
* abbiano sottoscritto un contratto preliminare di vendita dell’immobile regolarmente registrato;
* abbiano versato acconti mediante il meccanismo dello sconto in fattura e maturato il relativo credito d’imposta;
* abbiano ottenuto la dichiarazione di ultimazione dei lavori strutturali;
* abbiano ottenuto il collaudo degli stessi e l’attestazione del collaudatore statico che asseveri il raggiungimento della riduzione di rischio sismico.
Il tutto, inoltre, a condizione che l’immobile sia accatastato “almeno” in categoria F/4.

In tema di sismabonus acquisti si ricorda che con la risposta n. 5/2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile usufruire della detrazione anche sugli acconti pagati. È però necessario aver registrato il preliminare di vendita entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi nella quale si intende far valere la detrazione e che siano stati ultimati i lavori sull’intero fabbricato.

L’Agenzia delle Entrate ha più volte ribadito, inoltre, che l’asseverazione della classe di rischio sismico deve essere presentata contestualmente al titolo autorizzativo. Una presentazione tardiva determina la perdita dell’agevolazione, tranne nel caso in cui la procedura autorizzatoria sia iniziata prima del primo maggio 2019. In questo caso l’impresa dovrà comunque presentare l’asseverazione entro la data di stipula del rogito.

Con la risposta 515/2020 l’Agenzia delle Entrate, infine, ha confermato che chi usufruisce del sismabonus acquisti può avere anche il bonus mobili.